Josella Porto
thumb-1
thumb-1
DATI FISICI
Luogo di Nascita:
Catania
Altezza:
1.60
Colore Occhi:
marroni
Colore Capelli:
neri
Citta di Domicilio:
roma
REGISTA
LINGUE CONOSCIUTE
inglese
rumeno
DIALETTI
siciliano
Video
SHOWREEL
Italiano
Formazione Professionale
2009
Attestato XII Corso di Formazione e Perfezionamento per Sceneggiatori SCRIPT/RAI
2006
Diplomata al corso di Sceneggiatura presso la Scuola Nazionale di Cinema – Centro Sperimentale di Cinematografia (SNC- CSC)


Esperienze Professionali
Josella Porto è una sceneggiatrice italiana che si occupa di cinema, documentari e televisione. Si diploma in sceneggiatura presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e frequenta il XII Corso di Formazione e Perfezionamento per Sceneggiatori SCRIPT/RAI. Al cinema debutta nel 2013 con il “Il sud è niente” regia di F. Mollo (64° Festival di Berlino, Toronto International Film Festival, Festival Internazionale del Film di Roma). Nel 2015 esce nelle sale italiane il suo secondo film “Il bambino di Vetro” di F. Cruciani (Festival Internazionale del Film di Roma) e il documentario “Gesù è morto per i peccati degli altro” di M. Arena (Festival dei Popoli). Nel 2017 per Sky Arte realizza il documentario “Artemisia: un’artista sotto accusa” regia di P. Messina. Nello stesso anno è nelle sale con “Il padre d’Italia” regia di F. Mollo (candidato ai Nastri d’Argento come Miglior Soggetto Originale).

Dal 2018 si specializza in scrittura televisiva di serie televisive Kids. Lavora per Disney Channel Italia (“Sara e Marti 2 #lanostrastoria”), Rai Gulp (“JAMS”, “JAMS 2”) e Disney + (“I Cavalieri di Castelcorvo”). Oltre a curare lo sviluppo della bibbia e la stesura dei copioni delle suddette serie, si occupa della consulenza per i casting dei protagonisti e affianca l’attività di coaching sul set. Nel 2020 presenta al cinema il lungometraggio “Glassboy” regia di S. Rossi tratto dal romanzo per bambini “Il bambino di vetro” di F. Silei.

Cinema
2020
“Glassboy” regia di S. Rossi (sceneggiatura)
“L’afide e la formica” regia di M.Vitale (sceneggiatura)
“Rocco” regia di F.Cruciani (soggetto e sceneggiatura)
2019
“Domina Maris” regia di S. Perra (soggetto e sceneggiatura)
2018
“Tutti i figlio di Dio” regia di M. Alhaique (soggetto)
2017
“Polvere rossa” regia di M. Amenta (soggetto e sceneggiatura)
2016
“Il padre d’Italia” regia di F. Mollo (soggetto e sceneggiatura)
2015
“Il bambino di Vetro” regia di F. Cruciani (sceneggiatura)
2013
“Il sud è niente” regia di F. Mollo (soggetto e sceneggiatura)




Documentari

2016
“Artemisia – un’artista sotto accusa” regia di P. Messina (sceneggiatura)
2014
“Gesù è morto per i peccati degli altri” regia di M. Arena (sceneggiatura) In concorso al 55° Festival dei Popoli di Firenze.
2004
“Quando capita di perdersi” regia di S. Basso (sceneggiatura) premio Avanti al Festival di Torino 2005; premio della giuria BellariaFilmFestival 2006;
“Inatteso” (CSC-SNC), regia di D. Di Stilo (sceneggiatura)in concorso al Festival di Berlino 2006.


Televisione
2020
“I cavalieri di Castelcorvo” (sceneggiature)
2019
“JAMS 2” (soggetto di serie, sceneggiature)
2018
“JAMS” (soggetto di serie, sceneggiature)
“Sara&Marti 2- #lanostrastoria”
“Alta Infedeltà 5”: “Tatoo Love”, “Il mammo”, “Non è tutto oro quello che luccica”, “Menage a trois”, “Un abito su misura”
2018/2017
“Ci vediamo in tribunale 1 e 2”: “Quel mostro di suocera”, “Mamma o non mamma?”, “Educazione: femmile singolare”, “Il migliore amico dell’uomo”, “The Alba Show”, “Dove c’è famiglia, c’è casa”, “Una boccata d’ansia”, “Ci vorrebbe un amico”, “Nel blu dipinto di blu”, “Cattivi maestri”, “Un grande classico”, “Troppo bella, Troppo brava”, “Italian Gigolò”, “Gelosie materne”, “Padri moderni”, “La villa delle meraviglie”
2015
“Sangue del tuo sangue”: “Una famiglia a pezzi”, “Meglio non sapere”, “Brucia l’anima”, “Il prezzo della giustizia”

Spot

2006
3 video-spot promozionali per la Reggina Calcio S.p.a .

Cortometraggi

2007
“Il mare si è fermato” (35mm – SNC), regia di A. Capitani (sceneggiatura)
2006
“Giganti” (35mm – SNC), regia di F. Mollo (sceneggiatura) (vincitore del premio Miglior Cortometraggio al 25° Torino Film Festival, Menzione Speciale della Stampa Internazionale al 30° Clermont- Ferrand, selezione ufficiale 58° Berlinale sezione Shorts, menzione speciale per la regia ai Nastri d’Argento 2008, vincitore del RTP2 – Onda Curta Award e Menzione Speciale della giuria al 9° Circuito Off Venice International Film Festival, vincitore del premio al Miglior Regista Europeo under 30 e del Premio del Pubblico al Festival Internazionale di Novara- Scenari Orizzontali, premio Youth Jury Award for Best International Short e la Menzione Speciale per il Best International Short al 53° Corona Cork Film Festival (Irlanda), premio miglior film a Videopolis 2008, premio Miglior Opera di Fiction al Visioni Fuori Raccordo Film
“Una bella bistecca” (35mm- SNC), regia di U. Gerber (sceneggiatura)
“Arrivano i Pagliacci!” finalista al Autumnfilmfestival 2006 e al Mitreofilmfestival 2006.
2005
“Carmilla” (35mm – SNC), regia di F. Mollo (sceneggiatura) Vincitore premio miglior attrice protagonista (Veronica Vincetin, Sofia Vigliar) e miglior fotografia (Livia Scaramizzino) alla Cittadella del Corto 2007.
“Al Buio” (DV/35mm – SNC), regia di F. Mollo, (sceneggiatura)parte di un progetto di film collettivo prodotto dalla Scuola Nazionale di Cinema, sotto la supervisione di Paolo Sorrentino – in rassegna alla 62a Mostra del Cinema di Venezia (corto cortissimo - eventi speciali), vincitore di Visioni Italiane 2005 e premio Kodak 2005, miglior sceneggiatura al Filmlabfestival 2006, selezionato dal NICE 2006.
“Domani” (35mm – SNC), regia di C. Pisani (sceneggiatura)
2004
“Cuntami” (35mm – SNC), regia di F. Mollo (sceneggiautura)
“Quello che sento” (DV – OZ Prod in collaborazione con Regione Veneto e SNC), regia di F. Mollo (sceneggiatura) in rassegna alla 62° Mostra del Cinema di Venezia (Venice Screenings), in concorso al Florence Queer Film Festival, in onda su La 25 Ora (La7), menzione speciale a Corto InBra;.
“30 Febbraio” (DV – SNC), regia di S. Basso (sceneggiatura) vincitore del Prix du jury etudiant al Festival di Poitiers 2006, miglior sceneggiatura al Festival di San Francisco 2006.
2003
“Acqua” (DV – SNC), regia F. Mollo, (realizzato durante il corso propedeutico SNC di regia con la supervisione di P. Virzì e H. Schleef) (sceneggiatura) (realizzato durante il corso propedeutico SNC di regia con la supervisione di Paolo Virzì e Heidrun Schleef)


Altro

2005
Radiodramma “Desideri”, regia di S. Pierattini, trasmesso da Radio RaiTre

Premi

2017
Nastri D’argento – Nomination per il Soggetto de “Il padre d’Italia”
2015
Premio Solinas – Finalista con il Soggetto e la Sceneggiatura del lungometraggio “Maria Settembre”
2007
Premio Solinas – Finalista con il Soggetto del lungometraggio “Fuoco all’anima"
2005
Premio Solinas – Finalista con il Soggetto del lungometraggio “Nel nome della madre (della figlia e dello spirito santo)